L’8 dicembre a Molfetta tra fede, passione e tradizione
domenica 17 dicembre 2017

L’8 dicembre a Molfetta tra fede, passione e tradizione

Particolarmente sentita la devozione all’Immacolata Concezione. Un culto secolare, una processione che si svolge da oltre 4 secoli.

Simulacro dell’Immacolata Concezione di Molfetta

Un culto secolare, oltre 400 anni di storia, ma ancora vivo e attivo. Parliamo della devozione all’Immacolata Concezione, che a Molfetta è particolarmente sentita, grazie soprattutto all’impegno della Venerabile Confraternita dell’Immacolata, presente presso la Parrocchia S. Bernardino.

L’8 Dicembre a Molfetta si svolge da oltre 4 secoli la processione dell’Immacolata: i confratelli, che indossano la particolare mozzetta celeste con affissa la medaglia d’argento raffigurante la Vergine, portano a spalla l’antico simulacro per le principali vie cittadine. Una lunga processione che vede partecipare anche l’associazione femminile dell’Immacolata, il padre spirituale Don Pasquale Rubini e numerosi fedeli che pregano e cantano inni rivolti alla Vergine. Ad accompagnare il tutto la banda cittadina che suona inni mariani di proprietà della confraternita.

E’ significativo veder ancor oggi gente commuoversi al passaggio della Vergine, togliersi il cappello in segno di rispetto e chiedere protezione e grazie per gli ammalati e i più piccoli.

Una grande festa per una famiglia che non solo in questo periodo, ma per tutto l’anno con vari appuntamenti, si stringe attorno alla Vergine Immacolata, così come generalmente i figli si stringono alla propria Madre.

Il Priore Cosimo Binetti e tutta il consiglio d’amministrazione della Confraternita invita tutta la cittadinanza a partecipare ai vari appuntamenti civili e religiosi che in questi giorni si svolgeranno per onorare la Vergine Immacolata.

Di Onofrio Angione

Commenti



Lascia un commento

Ricorda che il commento deve essere approvato dall’amministratore del portale. Se il commento contiene insulti o accuse infondate, sarà cancellato. La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *