Molfetta nella morsa del caldo africano, quanto durerà? |

Molfetta nella morsa del caldo africano, quanto durerà?

Molfetta è da parecchi giorni nella morsa del caldo afoso proveniente dall’Africa. Quanto durerà ancora?

 

Avvistato un piccolo nucleo di dromedari in prossimità del Duomo Romanico… ovviamente scherziamo, ma fa un gran caldo…

Il caldo afoso proveniente dall’Africa, con picchi di 40 gradi, ha intrappolato il sud Italia in una morsa di aria calda e secca che non ha permesso l’arrivo delle piogge.

Molfetta è attraversata da una perturbazione afosa e arida, con valori di umidità al 30% e temperature elevate che oscillano dai 37°C (39°C percepiti) diurni, ai 30°C notturni, dati che non sembrano ancora mutare.

IN BREVE “Mercoledì: si avranno i picchi più alti della settimana (salvo eccezioni per venerdì) , sia a nord che a sud della Puglia, di 38-40°C o poco superiori. Giovedì: lievissimo calo termico al nord della Puglia per un blando disturbo in quota dovuto alla saccatura che interesserà il Nord-ovest. Temperature di 33-37°C su Foggiano e Barese, 38-39°C sul Salento. Venerdì: nuovo aumento termico con picchi di 38-40°c su tutta la regione. Sabato: 35-37°C su tutta la regione. Domenica: Calo termico diffuso. L’impulso Africano forse ci lascerà.” Fonte: Meteo Puglia e dintorni. Fonte immagine: Modello GFS Europeo Meteociel.fr

Mentre al nord di recente è arrivata un’ondata di bassa pressione che ha causato forti temporali, nubifragi, grandinate anche cospicue e un calo drastico di temperature che hanno portato la neve al Passo dello Stelvio, il sud rimane bollente con Palermo che segna i 40°.

Sembra che il caldo abbia le ore contate, difatti lungo il Mar Tirreno si sono formati groppi temporaleschi che dal Lazio/Toscana stanno raggiungendo le aree interne del centro Italia e lentamente si sposteranno verso la Puglia rinfrescando la nostra cara ma bollente e arida regione, con probabilità di piogge nel fine settimana.

Eaglescream

Commenti



Lascia un commento

Ricorda che il commento deve essere approvato dall’amministratore del portale. Se il commento contiene insulti o accuse infondate, sarà cancellato. La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *