Muraglia, Sinistra italiana all'attacco: «È un bene comune da difendere»
domenica 17 dicembre 2017

Muraglia, Sinistra italiana all’attacco: «È un bene comune da difendere»

Prosegue la polemica sull’ordinanza di Tommaso Minervini

Molfetta, Corso Dante. In primo piano l’antica “Muraglia” della città vecchia. Cartolina d’epoca

Continua a far parlare l’ordinanza sulla regolamentazione dell’accesso alla muraglia. Stavolta è Sinistra Italiana a inviare una nota assai polemica.

Il “Gran Khan de noartri sulla Grande Muraglia” – Satira – Leggi anche, su Molfetta Discute: “Il “Gran Khan” Tommaso Minervini limita l’accesso alla “Grande Muraglia”…”

“Ci associamo – è scritto nella nota – al coro di proteste già espresse da altre forze politiche e sindacali della nostra città per esprimere la assoluta contrarietà del circolo di Sinistra Italiana di Molfetta al primo provvedimento del sindaco Tommaso Minervini sulla muraglia.

L’ordinanza sindacale n. 41979 del 21 luglio 2017 limita la fruizione di cittadini e di turisti alla strada pensile che insiste sulla muraglia, disponendo orari restrittivi per l’accesso alla pubblica via e al belvedere attiguo. Un atto che, peraltro, non interviene per nulla sulle varie e invadenti installazioni di vasi, recinzioni e fioriere che hanno come unico scopo quello di realizzare verande private su un’area pubblica qual è la Muraglia.

Il testo della contestata “Ordinanza della Muraglia”

Questa decisione, che intenderebbe aumentare la sicurezza urbana nonché l’incolumità pubblica, porta solo ad una limitazione inaccettabile degli spazi pubblici a scapito dei tanti molfettesi che vogliono frequentare, così come ormai accade da centinaia di anni di storia del borgo antico, uno degli angoli più belli della nostra città.

L’ordinanza sindacale del 21 luglio 2017 va subito revocata e ridiscussa democraticamente nel prossimo Consiglio comunale.

Chiediamo che siano rimosse subito le recinzioni private su questo bene pubblico e si dispongano maggiori controlli, anche mediante sistemi di videosorveglianza, che possano garantire un accesso e una fruizione in sicurezza del più bell’acciottolato pubblico sul borgo che la nostra città abbia”.

Molfetta sabato 05 agosto 2017 – Fonte Web: Molfettalive

MOLFETTA, MISSIONE MURAGLIA. M.D. PRODUCTION

Sconvolgente! Ecco cosa si trova realmente sulla muraglia del centro storico di Molfetta. Urgono controlli per verificare lungo tutto il percorso della muraglia, le delimitazioni fisse e mobili presenti, che sottraggono spazi comuni alla collettività per uso privato. Si difenda il bene storico di tutti, da tutti, nell'interesse di tutti! Capito Signor Sindaco? Riprese di Doriana Carabellese.

Pubblicato da Molfetta Discute su Martedì 25 luglio 2017

Commenti



Lascia un commento

Ricorda che il commento deve essere approvato dall’amministratore del portale. Se il commento contiene insulti o accuse infondate, sarà cancellato. La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *