Viaggio a Capo Nord. Conversazione con Antonella Gentile a Molfetta

Viaggio a Capo Nord. Conversazione con Antonella Gentile a Molfetta

“Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi, quando lo ricordi”. In occasione della “Giornata mondiale della Lentezza”, presso la sede di ComunicareIlSociale a Molfetta, il 27 febbraio, una serata dedicata al racconto di un viaggio molto particolare: quello di Antonella, una ragazza di Barletta che, partita da Roma, ha percorso in solitaria 5.000 km in bicicletta fino a Capo Nord per sostenere un progetto idrico di Amref per l’Africa.

Un viaggio dall’Italia alla Norvegia riduce le distanze fra l’Europa e l’Africa. Antonella ha 33 anni, viene da Barletta, è laureanda in lingue orientali e ha deciso di intraprendere un lungo viaggio in bicicletta dall’Italia alla Norvegia, sostenendo Amref nelle aree rurali di Kitui e Siaya, in Kenya. Leggi tutto su: AMREF
Articolo pubblicato sulla Gazzetta del Mezzogiorno A Molfetta, Antonella Gentile parlerà della mia esperienza in bici da Roma a Capo Nord attraversando Italia, Austria, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia per sostenere Amref. L’incontro si terrà presso la sede di ComunicareIlSociale, in via Gaetano Salvemini, 40. Luciana Rutigliano invece, parlerà del suo viaggio moneyless dal quale è nata la sua passione per il recupero e riuso creativo della carta.

Foto e brevi video del viaggio accompagneranno il racconto di Antonella che converserà con Gianluca Sciannameo e Luciana Rutigliano (promotrice di un progetto di recupero e riuso creativo della carta a seguito di un viaggio moneyless con il solo utilizzo della sharing economy).

Sarà richiesto ai partecipanti un contributo di 2 euro per sostenere la produzione del libro che racconterà il viaggio di Antonella.

“Ho realizzato da poco il mio desiderio più grande, quello di attraversare con una city bike diversi paesi europei: Italia, Austria, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia passando per il circolo polare artico. Un viaggio di 5000 km esplorando nuove terre e conoscendo tante persone che mi hanno ospitato nelle loro case, nelle loro strutture e che mi hanno regalato non solo oggetti materiali ma anche il cuore. Dopo averlo desiderato tanto e dopo averlo realizzato, ho deciso di ricordarlo, raccontandovi qualche aneddoto del mio viaggio in solitaria durato circa 4 mesi e mezzo in totale libertà, cercando di non pensare mai alle difficoltà sebbene ne abbia incontrate tante: vento, ghiaccio, neve, tunnel, pioggia, bici molto pesante… E’ stato anche un viaggio di solidarietà poiché ho avuto l’opportunità di sostenere un progetto di Amref, finalizzato alla costruzione di pozzi in alcune zone dell’Africa, invitando le persone che seguivano la mia pagina Facebook a fare donazioni. Il resto ve lo racconterò di persona se avrete piacere di ascoltare dal vivo le mie emozioni il 27 febbraio.” (Fonte web: Il Tacco di Bacco, Martedì 27 febbraio 2018).

Incontro con Antonella Gentile -Martedì 27 febbraio, alle 19:30, presso la sede di ComunicareIlSociale, in via Gaetano Salvemini 40. Per info: promozione@comunicareilsociale.it – Web: www.comunicareilsociale.it/…

 

Commenti



Lascia un commento

Ricorda che il commento deve essere approvato dall’amministratore del portale. Se il commento contiene insulti o accuse infondate, sarà cancellato. La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *